Informazioni sulle opzioni di backup

Eseguire regolarmente il backup dei database ospitati. FileMaker Server offre le seguenti possibilità per eseguire i backup dei database:

  • Backup automatici: FileMaker Server crea un backup automatico dei database ospitati una volta al giorno. La pagina Backup visualizza l'ora del prossimo backup automatico. Vengono memorizzati sette backup prima dell'avvio dell'eliminazione automatica. I backup automatici sono elencati in Backup > scheda Backup automatico e Su richiesta.

    Vedere Utilizzo della scheda Backup automatico e Su richiesta.

  • Backup su richiesta: fare clic su Esegui backup ora nella pagina Backup per creare un backup su richiesta in qualsiasi momento. I backup su richiesta sono elencati in Backup > scheda Backup automatico e Su richiesta. Poiché i backup su richiesta vengono conservati in modo predefinito, sono elencati anche in Backup > scheda Conservati.

    Vedere Utilizzo della scheda Conservati.

  • Backup programmati: utilizzare Backup > scheda Programmi di backup per creare un programma di backup che definisca i database di cui eseguire il backup e la relativa frequenza di esecuzione dei backup. A ogni esecuzione del programma, FileMaker Server controlla se i database selezionati hanno subito modifiche dall'ultimo backup. FileMaker Server copia completamente i database modificati e crea dei collegamenti fisici ai database di cui è stato eseguito il backup, ma che non sono stati modificati.

    Vedere Creazione o modifica di un programma di backup.

  • Backup progressivi: FileMaker Server crea innanzitutto una copia di backup completa di tutti i database ospitati. Dopo aver completato la copia completa iniziale, il server database copia solo le modifiche dai file ospitati alla cartella dei backup progressivi. I backup progressivi possono essere eseguiti più rapidamente rispetto a un programma di backup, riducendo l'impatto sulle prestazioni del server.

    I backup progressivi conservano due copie dei file di backup: una copia con l'indicazione di data e ora che può essere utilizzata come backup e una copia progressiva che viene aggiornata con le modifiche accumulate. (In FileMaker Server queste modifiche accumulate vengono dette registri di ripristino). L'intervallo di salvataggio predefinito per la copia con l'indicazione di data e ora è cinque minuti; in questo modo, la copia con l'indicazione di data e ora viene aggiornata ogni cinque minuti. (Per modificare l'intervallo di salvataggio del backup progressivo, vedere la Guida CLI).

    Vedere Impostazione di una cartella di backup progressivo.

Utilizzare una combinazione di questi backup per garantire una strategia di backup completa per i database ospitati.