Programmazione dei backup dei database

I programmi di backup consentono di eseguire il backup dei database ospitati ogni volta che lo si desidera. A ogni esecuzione del programma di backup, FileMaker Server controlla se i database selezionati hanno subito modifiche dall'ultima esecuzione del programma. Per ogni programma, FileMaker Server copia completamente i database modificati e crea dei collegamenti fisici ai database di cui è stato eseguito il backup, ma che non sono stati modificati durante quel programma.

Nota  Quando si esegue il backup di un database ospitato in un volume ReFS (Windows Resilient File System) o in un altro file system che non supporta collegamenti fisici, la creazione della copia richiede più tempo perché FileMaker Server deve creare una copia completa di ciascun file durante ogni backup.

Quando si esegue il programma di backup, FileMaker Server copia i database mentre questi sono attivi. Gli utenti possono continuare a modificare i dati. Al termine della copia, l'hosting dei database viene sospeso per sincronizzare i file di backup con il database corrente; quindi i database vengono nuovamente ospitati.

Nel programma di backup, è possibile specificare il numero massimo di backup da conservare e se eseguire un controllo di coerenza sul file di backup.

Durante l'esecuzione di un programma, nella colonna Ora programmata viene visualizzato In esecuzione. Subito dopo il termine del programma, nella colonna viene visualizzato temporaneamente Operazione riuscita o Operazione non riuscita per indicare il risultato. Per informazioni dettagliate sul programma, rivedere i messaggi registrati nel file Event.log. Vedere Registro eventi.

I backup dei database vengono salvati nella cartella specificata in Backup > scheda Programmi di backup. Il disco che memorizza i file ospitati e i backup deve avere molto spazio libero. Se lo spazio sul disco si esaurisce durante la modifica di un file o se un file di database raggiunge le dimensioni limite di 8 TB, il file verrà compresso. La compressione può durare alcuni istanti.

Se lo spazio sul disco si esaurisce durante un backup, il backup viene arrestato, il file di backup viene eliminato e FileMaker Server registra un errore nel file Event.log. Per evitare di esaurire lo spazio su disco durante il backup dei file, scegliere un altro hard disk come destinazione del backup, oppure spostare i backup completati su un supporto offline.

FileMaker Server inserisce le operazioni e i comandi relativi ai file di Admin Console e CLI nelle seguenti code separate:

  • Backup, verifica e comandi relativi ai file (ad esempio, apertura, chiusura, sospensione e ripresa): può essere eseguito un solo comando o operazione per volta da questa coda. Le operazioni o i comandi restanti vengono ritardati finché l'operazione in corso non è stata completata.

  • Invio di messaggi ed esecuzione di programmi di script (script FileMaker e file di script di sistema): possono essere eseguite più operazioni contemporaneamente da questa coda.

FileMaker Server esegue contemporaneamente le operazioni delle due code. Ad esempio, la prima coda contiene un comando di backup e un comando di sospensione. La seconda coda contiene un programma di script. FileMaker Server esegue contemporaneamente il comando di backup e il programma di script. Il comando di sospensione non viene eseguito finché il comando di backup non è stato completato.