Suggerimenti per avere cartelle valide

Le cartelle specificate come cartella di backup predefinita, cartella di backup progressivo e cartella di database aggiuntiva devono essere valide.

  • Se si specifica una cartella su un volume locale è necessario eseguire le seguenti operazioni:
    • Assicurarsi che le autorizzazioni per la cartella siano impostate correttamente per consentire l'accesso di lettura/scrittura alla cartella da parte di FileMaker Server.
    • macOS: una cartella locale deve essere di proprietà dell'account utente FileMaker Server (o nel gruppo fmsadmin).
  • Se si specifica una cartella su un volume remoto è necessario eseguire le seguenti operazioni:
    • Quando si installa FileMaker Server, specificare un account utente FileMaker Server diverso da quello predefinito. Assicurarsi che l'account disponga delle autorizzazioni necessarie per l'accesso di lettura/scrittura alla cartella sul volume remoto.

      Windows: se l'account utente FileMaker Server è un account di dominio Windows, disattivare il controllo di accesso dell'utente (UAC) e riavviare FileMaker Server. Vedere Guida e supporto tecnico di Windows.

    • macOS: per utilizzare un volume remoto, assicurarsi che questo sia installato e accessibile prima dell'avvio di FileMaker Server.
    • Non è possibile specificare un volume remoto per le cartelle di backup.
  • Specificare la cartella come un percorso assoluto:
    • Windows: Il percorso inserito deve iniziare con filewin:/ e finire con una barra (/).

      Ad esempio, filewin:/[lettera dell'unità]:/[nome cartella]/

      Se si utilizza un volume di rete, il percorso inserito deve contenere il nome del server.

      Ad esempio, filewin://[nome server]/[nome condiviso]/[nome cartella]/

      È possibile utilizzare Esplora risorse di Windows o il prompt dei comandi di DOS per mappare le unità di rete e accedere da remoto alle cartelle di un computer specificando i nomi UNC (convenzione per l'assegnazione universale dei nomi).

    • Linux: Il percorso inserito deve iniziare con filelinux:/ e finire con una barra (/).

      Ad esempio, filelinux:/[lettera dell'unità]:/[nome cartella]/

    • macOS: Il percorso inserito deve iniziare con filemac:/ e finire con una barra (/).

      Ad esempio, filemac:/[nome volume]/[nome cartella]/

      Per utilizzare un volume di rete, l'unità residente in rete deve essere installata e l'account utente FileMaker Server deve essere un membro del gruppo daemon.

  • Il percorso della cartella non può contenere caratteri o parole riservati al sistema operativo. Ad esempio, il percorso della cartella non può contenere com1 in Windows. In macOS, il percorso della cartella non può contenere un carattere due punti (:).
  • La cartella di backup predefinita e la cartella di backup progressiva non possono essere cartelle principali o sottocartelle della cartella di database predefinita, della cartella di database aggiuntiva o della cartella degli script. La cartella di database aggiuntiva non può essere la cartella principale o una sottocartella della cartella di database predefinita, della cartella di backup o della cartella Scripts. Vedere Impostazioni delle cartelle di backup e di database.

Vedere la Knowledge Base di FileMaker.