Impostazioni delle cartelle di backup e di database

Per specificare le impostazioni delle cartelle, fare clic su Configurazione > scheda Cartelle.

Per

Eseguire questa operazione

Copiare il percorso della cartella di database predefinita o della cartella di database sicura

Fare clic su Copia a destra del percorso.

Specificare il percorso di eventuali cartelle di database aggiuntive per i file di database ospitati

Vedere Impostazione di una cartella di database aggiuntiva.

Specificare una cartella di backup predefinita per backup automatici giornalieri, backup su richiesta e comandi CLI BACKUP che non specificano una cartella di destinazione e il valore iniziale per la cartella di backup quando si crea un programma di backup

Vedere Impostazione della cartella di backup predefinita.

Specificare una cartella di backup progressivo per i file di backup progressivo

Vedere Impostazione di una cartella di backup progressivo.

Note  

  • Nonostante sia possibile specificare i volumi remoti per le cartelle di database aggiuntive e le cartelle contenitore, non è possibile specificare una cartella di backup su un volume remoto per backup automatici o backup progressivi.
  • Se si specifica una cartella che si trova su un volume remoto, assicurarsi che il volume sia installato quando si avvia FileMaker Server. I file sul volume remoto non si apriranno se questo non è installato.
  • Windows: Se FileMaker Server è installato su un sistema utilizzando ReFS, allora tutte le cartelle possono essere cartelle ReFS, comprese le cartelle di database, le cartelle contenitore e le cartelle di backup.

Importante  FileMaker Server consente di definire una cartella per i backup automatici e una cartella per i file di backup progressivo. Per decidere quale tipo di backup utilizzare, o per utilizzare entrambi, vedere Informazioni sulle opzioni di backup.