Impostazioni di autenticazione esterna > Utilizzo di un provider di identità OAuth per autenticare i client FileMaker
 

Utilizzo di un provider di identità OAuth per autenticare i client FileMaker

FileMaker Pro permette alle soluzioni di autenticare gli account utente tramite provider di identità OAuth di terze parti specificati in FileMaker Server.

Per configurare l'autenticazione tramite un provider di identità OAuth:

1. Fare clic su Amministrazione > scheda Autenticazione esterna.

2. Per Impostazioni autenticazione identità, configurare un provider di identità OAuth:

Per Amazon e Google: inserire ID client e segreto client, quindi fare clic su Salva impostazioni autenticazione per salvare la configurazione del provider.

Per Microsoft: inserire ID applicazione, chiave e ID directory, quindi fare clic su Salva impostazioni autenticazione per salvare la configurazione del provider.

3. Per Accesso database, impostare Account Server esterno su Attivato.

4. Abilitare il provider di identità OAuth da utilizzare per autenticare i client FileMaker.

Per rimuovere i provider di identità OAuth:

1. Fare clic su Amministrazione > scheda Autenticazione esterna.

2. Impostare i provider di identità OAuth da rimuovere su Disattivato.

3. Se non si desidera più supportare l'autenticazione esterna per l'accesso ai database, impostare Account Server esterno su Disattivato.

Note 

Per informazioni sulla creazione di account Provider di identità OAuth, vedere la Guida di FileMaker Pro.

Quando aprono un file ospitato da FileMaker Server, i client che utilizzano account Provider di identità OAuth devono utilizzare il nome di dominio completamente qualificato del server.

L'Admin Console non convalida o verifica i valori dei provider di identità OAuth. Se i provider di identità non sono impostati correttamente, potrebbero verificarsi risultati imprevisti per i client.